giovedì 9 febbraio 2017

Scoperte beauty del 2016




Finally I'm back!

Dopo una lunghissima assenza dovuta a problemi di salute, traslochi e tante novità nella mia vita eccomi qui a scrivere di nuovo sul blog.Mi è mancato molto questo mio  spazio e spero davvero che in questo 2017 io riesca un pò a riprendere le redini del mio piccolo blog.

Ma veniamo a noi.Di natura sono un essere  abbastanza abitudinario e quando mi trovo bene con qualcosa difficilmente la mollo. Visto che i miei prodotti preferiti sono più o meno sempre gli stessi per non annoiarvi troppo con prodotti visti e rivisti anzichè scrivere un post sui prodotti che ho più usato durante il 2016 ho pensato di parlarvi solo ed esclusivamente delle scoperte dell'anno più degne di nota.




L'Olio struccante Caudalie è in assoluto il prodotto che ha rivoluzionato la mia skincare nell'ultimo anno. Certo voi direte "chissà che novità struccarsi con un olio!".In effetti nel corso degli anni ne ho provati diversi,dal semplice olio di mandorle o di jojoba ad oli con formulazioni più complesse,tuttavia nessuno ha mai lasciato il segno come l'olio struccante di Caudalie.Gli altri oli che ho provato mi lasciavano sempre una leggera patina sugli occhi davvero irritante per i miei occhi sensibili e dopo il loro utilizzo era sempre necessario uno step aggiuntivo che prevedeva l'utilizzo di un detergente schiumoso per rimuovere gli ultimi residui. Inizialmente quando ho appreso che L'Huil de soin demaquillant non necessitava di un risciacquo con altri detergenti ho pensato tra me e me "Seee vabè"....tuttavia con l'utilizzo mi son dovuta ricredere nonostante tutto il mio scetticismo. Il suo utilizzo è davvero banale ma al tempo stesso geniale:è sufficiente applicarlo sul tutto il viso,emulsionarlo con della semplice acqua tiepida e il gioco è fatto! Io lo rimuovo con un pannetto in microfibra (o con dei dischetti di cotone), sciacquo bene il viso con abbondante acqua tiepida e sono completamente struccata. 
Quest'olio riesce a rimuovere il trucco più difficile con una facilità disarmante ed è il primo prodotto che non mi lascia la pelle arrossata dopo lo sfregamento. A detersione ultimata la pelle rimane morbida e radiosa,tanto che a volte se mi dimentico di applicare l'idratante mi sveglio al mattino con la pelle che non tira assolutamente.
Anche se il flacone può sembrare piccino,essendo sufficiente pochissimo prodotto dura davvero tanto. Ho già riacquistato questo prodotto per la terza volta e ne sono davvero innamorata.( anche la mia cagnolina lo apprezza a quanto pare...come si può capire dalla foto me lo vuole rubare XD).


Sempre rimanendo in tema di skincare altra grandissima scoperta è stata la linea Polyphenol C15 di Caudalie. Avevo già provato parecchio tempo fa l'Olio notte detossinante (qui la review), con il quale mi ero trovata bene e che mi ha spinto ad acquistare gli altri prodotti della linea. 
Il prodotto che più amo è sicuramente il Siero Antirughe,che con la sua alta concentrazione di polifenoli di vinaccioli d'uva associati alla vitamina C ha un incredibile potere antiossidante. Sto utilizzando questo siero dall'inizio del 2016,quindi l'ho riacquistato più volte e lo trovo eccezionale. 
Idrata molto e a lungo andare rende la pelle luminosa,attenuando gradualmente rughe e macchie solari.Essendo molto idratante durante la primavera e l'estate lo utilizzo da solo,mentre con il freddo lo abbino alla Crema giorno.
Ho appena terminato la Crema antirughue della stessa linea che si è rivelata una perfetta alleata della mia pelle secca durante questi mesi più freddi.Si tratta di una crema molto ricca e corposa che consiglio esclusivamente a chi ha la pelle molto secca e sensibile; in alternativa c'è il fluido che dovrebbe essere più leggero ma che personalmente non ho mai provato perchè come ho detto prima con il caldo per la mia pelle è sufficiente l'idratazione fornita dal siero.
Della lina fa parte anche il contorno occhi e labbra: io lo sto utilizzando dalla scorsa estate e lo trovo davvero ottimo anche come base per il correttore (ed io ho un contorno occhi molto secco). Ho notato anche un notevole miglioramento per  quanto riguarda le occhiaie. 
Tuttavia non voglio dilungarmi troppo perchè vorrei scrivere un post più approfondito sull'intera linea,che a mio avviso è davvero ottima per le prime rughe.



Per quanto riguarda la base trucco,sicuramente la scoperta più eclatante dell'ultimo anno è stato il fondotinta Dior Star. Quando è stato lanciato ammetto di averlo snobbato. Tuttavia sempre incuriosita dalle novità che riguardano fondotinta&co ne ho provato un sample e me ne sono letteralmente innamorata. 
Innanzitutto finalmente un colore perfetto per il mio incarnato: lo 010 è il match perfetto per la mia carnagione pallida con sottotono neutro. La texture è davvero leggera e setosa,si stende molto facilmente e il risultato finale è molto naturale e luminoso. Tutto questo a patto di stenderlo con le dovute accortezze.Nonostante l'spf 30 non tende affatto a lucidare la pelle . La coprenza alla prima passata è media,ma se si aggiunge un ulteriore strato diventa molto coprente. Io lo applico con la beauty blender e spugnette simili rigorosamente bagnate per avere un risultato super naturale,mentre applicato con il pennello non mi piace,risulta decisamente troppo coprente per i miei gusti. Ha un effetto seconda pelle e una buona durata. Sulla mia pelle secca non ho bisogno di fissarlo con la cipria,e anche in questo modo su di me dura tutto il giorno. 
Ci sarebbero ancora tante cose da dirvi su questo meraviglioso fondotinta ma credo meriti un post a parte. 


Altro prodotto che ho scoperto solo nell'ultimo anno nonostante sia in commercio da parecchio tempo è il correttore Instant Anti-Age di Maybelline. L'ho cercato invano per mesi e mesi perchè lo trovavo ovunque sempre sold out, ma alla fine sono riuscita a provarlo ed è stato amore. Come texture lo trovo davvero simile al mio correttore preferito di sempre,il Mineralize Concealer di Mac. Anche le performance sul mio contorno occhi sono molto simili: è molto confortevole ed idratante,non evidenzia le rughette e non secca assolutamente la pelle. Certo non lo consiglio a chi ha occhiaie molte marcate perchè come il correttore di Mac ha un effetto molto soft,ma per chi ha il problema del contorno occhi secco è davvero valido. Peccato solo per la disponibilità limitata delle colorazioni.


Il 2016 è stato tra le tante cose anche l'anno dei miei 30 anni. Nonostante io continui ad amare sempre gli stessi profumi,ho iniziato a sentire il bisogno di provare qualcosa di nuovo e più "maturo". Idylle EDP di Guerlain non è certo l'ultima uscita in fatto di fragranze,la sua creazione risale al 2009. Per anni quando andavo in profumeria mi fermavo ipnotizzata a sentire le sue note,tuttavia non mi convincevo mai a prenderlo,così il mio Mr L.,rimasto anche lui affascinato dalla scia di questa fragranza ha pensato di regalarmelo. Le sue note fiorite di mughetto,peonia,fresia,lilla e rosa bulgare,unite all' accordo cipriato di patchouli e muschi bianchi rendono Idylle una fragranza elegante,raffinata e senza tempo.
E' un profumo sensuale ed avvolgente che lascia una scia cipriata che scalda il cuore.


Tra i prodotti labbra la grande scoperta dell'ultimo anno è stata per me il Viva Glam Ariana Grande di Mac (in combo con il suo liplass). Si tratta di un rossetto matte, un prugna molto freddo con una nota violacea. Prima di questo rossetto non ero solita indossare tonalità molto scure (il massimo per me era il Diva per dire). Ma alla fine contro ogni mia aspettativa mi sono ritrovata ad usare tantissimo questo rossetto che mi ha aperto letteralmente un mondo!


Infine tra i prodotti occhi non posso non menzionare il Tattoo Liner di Kate Von D  (che sta per arrivare finalmente anche da noi in Italia!!!),l'unico Eyeliner in penna che la mia mano tremolante sia mai riuscita ad usare senza che la linea sembrasse un elettrocardiogramma. Di un nero intenso e con una durata pazzesca,il miglior eyeliner di sempre.

Ed ultimo ,ma non per importanza, il mascara Grandiose di Lancome. L'avevo  sempre guardato con ammirazione mista a timore,perchè avevo paura di non riuscire ad utilizzare il particolarissimo scovolino. Tuttavia mi sono dovuta ricredere perchè facendoci un pò la mano l'applicatore "a collo di cigno"è talmente ergonomico che utilizzarlo diventa del tutto naturale.Sebbene all'inizio la formula fosse molto densa,dopo qualche applicazione si è stabilizzata e già alla prima passata si ottiene un risultato davvero notevole. Le ciglia sono allungate,volumizzate ed incurvate già con una sola applicazione. Se si procede ad una seconda passata l'effetto è subito "Ciglia finte". Essendo la formula piuttosto densa non è un mascara facilissimo da struccare,ma con i prodotti giusti anche la fase dello struccaggio non è di certo drammatica. Dopo mesi e mesi dall'apertura la formula è come nuova e ancora non si è seccato. Insomma è davvero uno dei mascara più validi che abbia mai acquistato.


Avete provato qualcuno di questi prodotti?Se si fatemi fatemi sapere come vi siete trovate!
A presto ^_^

12 commenti:

  1. ...bentornata!!!...interessante il siero viso...con il fondotinta star non è stato amore, preferisco il forever, lo star mi lucida!!!
    ...fra poco uscirà il nuovo profumo guerlain, mon guerlain...buonissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara,gentilissima come sempre !!! Ho provato il Dior Forever anni fa ma mi seccava molto la pelle.D'altronde io ho la pelle molto secca,forse per questo mi trovo bene con lo Star. Non vedo l'ora di sentire il nuovo profumo!

      Elimina
  2. E' bellissimo rileggerti, ne sono davvero felice! mi spiace tu abbia avuto anche problemi di salute ma spero si siano risolti nel migliore dei modi. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara,sono felice anch'io di ritornare un pò alla normalità....mi è mancato molto questo piccolo spazio .Un abbraccio anche a teXD

      Elimina
  3. Ma che bello leggere un tuo nuovo post!
    Il VivaGlam di Ariana è una certezza, anche io l'ho adorato *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Linda XD Non ero solita usare colori simili,questo rossetto mi ha aperto un mondo ^__^

      Elimina
  4. Bentornata *_* è davvero un piacere rileggerti!

    RispondiElimina
  5. Bentornata Alessia! E' sempre bello leggerti! Il correttore Maybelline è anche uno dei miei preferiti! Mentre il tattoo liner kat von d ormai per me è un mai più senza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Laura cara.Ormai anche per me il Tattoo Liner è un mai più senza! Un abbraccio ^__^

      Elimina
  6. mi è preso un colpo quando, nel feed, ho letto che c'era un nuovo post tuo! Bentornata!

    se io facessi un post del genere avremmo in comune il Viva Glam... e il Dior Star, che ho provato in estate e nonostante non avessi la pelle secca in quel periodo si è rivelato una bella scoperta! (su di me la cipria serviva ma c'è anche da dire che era agosto e il motivo per cui ho provato questo di tutti i fondi Dior è che è l'unico che abbia un colore abbastanza chiaro per me)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Misato,che bello leggerti sotto il mio post XD
      Mi sono persa un sacco di cose nell'ultimo anno mannaggia,spero di recuperare in fretta! Wow mi fa piacere che ti sei trovata bene con il fondo di Dior,in effetti un punto forte delle basi di Dior sono proprio le colorazioni anche per noi visi pallidi XD UN abbraccio!

      Elimina